- i nostri corsi -

Flauto Traverso

IL CORSO

Al primo livello si studiano gli elementi basilari di tecnica strumentale coma la postura, l’impugnatura dello strumento, l’emissione e l’articolazione dei suoni in tutto il registro, la padronanza delle tecniche di respirazione. Vengono eseguite scale e arpeggi fino a quattro diesis e quattro bemolli (con relative minori, armoniche e melodiche), almeno a due ottave. Vengono eseguiti studi di livello elementare e  brani di repertorio, possibilmente originali, per flauto solo, per due flauti, per flauto e pianoforte o altre combinazioni strumentali, di livello corrispondente a quello sviluppato nel corrispondente ambito formativo di padronanza strumentale.
Successivamente viene affrontata l’esecuzione di tutte le scale maggiori e minori (armoniche e melodiche) con relativi arpeggi, e della scala cromatica, legate e staccate, almeno a due ottave. L’allievo viene portato ad acquisire una padronanza strumentale adeguata per eseguire gli studi e i brani di repertorio previsti per questo grado di studio. In particolare: sviluppo delle capacità di emissione, articolazione, fraseggio, intonazione, dinamica; sviluppo delle capacità espressive in riferimento ai diversi repertori; sviluppo delle capacità ritmiche. Lo studente di flauto viene avviato allo studio del vibrato e alla lettura a prima vista di semplici brani.
In seguito si studia l’esecuzione di tutte le scale maggiori e relative minori (armoniche e melodiche) con relativi arpeggi, legate e staccate, in tutta l’estensione dello strumento. Si presterà attenzione allo sviluppo delle capacità di articolazione, fraseggio, intonazione, dinamica; allo studio dello staccato doppio e triplo; allo sviluppo delle capacità espressive in riferimento ai diversi repertori; allo sviluppo della tecnica del vibrato; all’esecuzione degli abbellimenti e apprendimento delle relative diteggiature; al potenziamento delle capacità di lettura a prima vista.

docenti